E-commerce

Vendere in Asia
è facile!

Vendere nel mercato e-commerce più grande al mondo è facile...
Basta avere un interlocutore che sia in grado di gestire tutto il processo commerciale di vendita.
E se fosse anche italiano?

Come operiamo

Vendere in questi mercati significa soprattutto COMUNICAZIONE.
Bisogna comunicare utilizzando i maggiori Digital Media in modo da creare un seguito, i followers.
L'abbinamento TMall-Taobao-Weibo-WeChat è una combinata fantastica e siamo in grado di gestire tutto quello che riguarda la comunicazione pubblicando nei vari profili i contenuti che l'azienda ci invia periodicamente.
Per l'aspetto commerciale pratico, i nostri uffici gestiscono gli aggiornamenti grafici degli Stores, offrono il servizio di Customer Care con personale cinese e di ricezione degli ordini, il nostro magazzino invia il prodotto inserendolo in un'apposita confezione protettiva ed allegando una nostra brochure cartacea con tutti i prodotti in vendita.
La nostra procedura prevede la pianificazione e la ricerca del portale più adatto al prodotto da vendere, la creazione, il mantenimento e l'aggiornamento degli account in WeChat, la realizzazione delle traduzioni, la pubblicazione delle foto dei prodotti e la formazione del nostro personale per le richieste commerciali.


Quanto tempo serve?

Vendere nei Marketplaces cinesi richiede tempo ed investimenti soprattutto all'inizio, quando il marchio non è conosciuto online.
Non è pensabile pubblicare alcune foto e sperare di vendere il giorno dopo. Serve investire in advertising per almeno 6/12 mesi, non parliamo di cifre importanti ma dobbiamo pur fare sapere che il marchio è online!

Il nostro Official Account in Taobao.com



Il nostro Official Account in Weibo.com



Il nostro Official Account in WeChat.com



Il nostro Official Account in Naver.com



come si entra nel mercato cinese?

Chi volesse affrontare il mercato cinese contattando direttamente i grandi marketplaces cinesi va messo in guardia.
Questi portali sono in grado di generare grandi fatturati ma spesso pongono delle condizioni sottovalutate dalle aziende.
Richiedono depositi cauzionali fino a 25.000$, canoni annui fino a 7.000$, ed avendo una grandissima potenzialità di vendita, sono in grado di decidere i prezzi del mercato sia di acquisto ma anche di vendita e per stare al loro passo bisogna essere disposti a rischiare, molto. Infatti, dove finirà il deposito cauzionale se l’azienda non riuscirà ad evadere gli ordini? Come si può vendere oggi un prodotto che ieri era stato venduto ad un prezzo inferiore del suo reale valore?
Vale la pena di rinunciare alla qualità per una quantità sottopagata? Noi crediamo di no.


SIAMO LA VOSTRA PORTA PER LA CINA

Un'azienda che vuole entrare in Cina da protagonista si deve affidare ad una società che la sappia consigliare al meglio.
Ci sono rischi che devono essere riconosciuti ed affrontati con la consapevolezza che non sarà facile ma per avere risposte positive dal mercato a cui ci si rivolge l'unico modo è affidarsi a Multiplo China, il vostro interlocutore italiano in Asia.
Vendere in Cina è possibile... ci siamo anche noi!